Consulenza e supporto al singolo e alla coppia di genitori di bambini e adolescenti

I cambiamenti adolescenziali rappresentano un periodo difficile sia per i ragazzi, ma anche per le loro famiglie che si trovano a dover affrontare i mutamenti dei propri figli e a scontrarsi con la consapevolezza di una crescita imminente, e con un sempre maggior desiderio di autonomia.

Mentre gli adolescenti vivono una situazione conflittuale che li vede da un lato, alla ricerca di protezione e affetto, proprio come accadeva durante l’infanzia, e dall’altro con una forte voglia di indipendenza, i loro familiari invece, totalmente spiazzati di fronte alla frattura ormai creatasi, si ritrovano impreparati, incerti ed impauriti di fronte alle richieste di libertà, fatte da “figli estranei” scontrosi e spesso intrattabili.

Gli adolescenti vivono un periodo di separazione dalla famiglia protettiva e di individuazione di una propria identità in cui tentano di definire il proprio essere e le proprie idee. Questa continua ricerca però viene svolta in modo spesso conflittuale, non sono infatti rare le discussioni animate tra genitori e figli, i quali evidenziano i loro punti di vista in modo aggressivo e si scontrano, creando a volte gravi sofferenze da entrambe le parti.

Il confronto con un professionista competente può aiutare a risolvere questi conflitti che potrebbero compromettere una proficua relazione evolutiva e portare ad una dolorosa frattura tra genitori e figli.

Pubblicazioni: http://www.psicologi-italia.it/psicologia/adolescenza/1114/genitori-figli-e-droga.html